Appunti su Cioran

cioran

Scrive Emil Cioran nei suoi Quaderni: «Tutte le volte che faccio un gesto in flagrante contraddizione con le mie idee, all’inizio sento una leggera voluttà, poi segue il disgusto».

Sono pochi gli scrittori veramente disperati. Per quanto ciò possa apparire triste e banale, il loro male non è slegato dall’inattività fisica con cui si torturano. Non mi sorprende che il vecchio valacco riesca a tirare il fiato soltanto uscito da Parigi, dopo una passeggiata. Era due volte nel giusto a rimpiangere la vita rurale della Transilvania, non erano soltanto i paesaggi dei Carpazi a mancargli. Spesso la spiegazione metabolica prevale sulla metafisica. Non può star bene chi si inchioda a una sedia.

Quanta pietà provo per lui quando si preoccupa per il destino del suo cervello. Se solo avesse saputo. Cosa avrà pensato, anzi, quando ha saputo?

Scrive Stella Corbin a proposito delle ultime ore di suo marito: «La notte del venerdì 6, terribile dolore, medico, morfina, ritorno all’ospedale – Mentre gli infermieri stanno sistemando Henry sull’ambulanza, egli intravede Cioran sul marciapiede, lo riconosce e gli sorride. Noi siamo tutti esterrefatti, di stupore e di dolore. Sull’ambulanza, Henry mi dice: “Ho l’impressione che sia un ciclo della nostra vita che si sta compiendo…”». Un momento nodale del secolo scorso.

Annunci

Informazioni su giovannitomasin

Giornalista professionista, scrivo abitualmente per il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Archeologo di formazione, ho una passione inestirpabile per tutto ciò che è Mediterraneo.
Questa voce è stata pubblicata in Filosofia, Letteratura e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...